Bundesverwaltung Logo talendo

stagiaire laureata / stagiaire laureato Gestione dei processi

Durante l’anno di stage, potrà contribuire al miglioramento dei processi, alla gestione dei rischi e allo sviluppo di fedpol.

Praktikum
nicht angegeben
Student
Neu
Neu
Originalanzeige
Praktikum
nicht angegeben
Student

Durante l’anno di stage, potrà contribuire al miglioramento dei processi, alla gestione dei rischi e allo sviluppo di fedpol.

Mansioni

  • Sostenere il responsabile dei processi nella documentazione degli stessi in base allo standard BPMN (Business Process Modeling Notation)
  • Valutare e introdurre software per lo svolgimento di indagini in seno all’Ufficio
  • Collaborare ai progetti intersettoriali e trasversali quali ad esempio la gestione dei rischi

Requisiti

  • Interesse o esperienza nella documentazione dei processi lavorativi
  • Solide conoscenze di informatica (Windows, MS Office)
  • Buone conoscenze di due lingue ufficiali
  • Titolo di studio in scienze umanistiche/sociali o in scienze naturali presso una scuola universitaria (professionale)

Informazioni complementari

Tra il conseguimento della laurea/del diploma e l’inizio dello stage non deve essere trascorso più di un anno.

Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), Centro specializzato Personale, Codice unità amministrativa - 403-724, Taubenstrasse 16, 3003 Berna.

Per domande specifiche rivolgersi al signor Christian Tanner, tel. 058 465 90 08. Numero di riferimento: 403-724

Il datore di lavoro

L’Ufficio federale di polizia (fedpol) funge da centro d’informazione, coordinamento e analisi per i partner nazionali e internazionali nel settore della sicurezza interna della Svizzera. La sezione Sviluppo organizzativo è responsabile della strategia di fedpol e garantisce la sua attuazione nell’ambito degli strumenti di gestione. È altresì competente per la gestione dei processi, dei rischi e della qualità dell’Ufficio.

L’Amministrazione federale è attenta ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode quindi della massima priorità.

Hier geht es zur Originalanzeige
Am 17.05.2017 veröffentlicht.