Stagista universitario/a cultura cinematografica Neu

Praktikum nicht angegeben Bern Student

Vivere la cultura!
Il/lo stagista sostiene la responsabile del Servizio cultura cinematografica nel controlling delle istituzioni di cultura cinematografica con cui l’UFC ha concluso un contratto di prestazioni e nei bandi delle future misure di promozione. Rientrano nelle mansioni l’esame e lo studio dei dossier, la preparazione di riunioni e la stesura di verbali.

Le sue mansioni

  • Esaminare rapporti e fatture sulla base degli indicatori e delle scadenze fissati nei contratti di prestazioni
  • Organizzare riunioni e stendere i verbali coordinandosi con tutti i partecipanti
  • Elaborare basi per bandi e rapporti e coordinare le traduzioni
  • Rilasciare informazioni a voce e per iscritto ed elaborare la comunicazione esterna
  • Amministrare l’archivio

Il suo profilo

  • Master nel 2020, preferibilmente in scienze sociali o economiche e comunicazione
  • Prime esperienze nell’amministrazione e gestione di progetti (reperimento di informazioni, pianificazione, organizzazione, svolgimento) e nella redazione di testi complessi
  • Interesse per la cultura
  • Buona padronanza dell’informatica
  • Capacità di trattare dossier principalmente in tedesco e in francese. Costituisce titolo preferenziale la conoscenza dell’italiano e dell’inglese

Informazioni complementari

Per ulteriori informazioni si prega di rivolgersi a Nicole Greuter, Capo Cultura cinematografica, tel. 058 465 74 23.

Lo stage deve iniziare al più tardi un anno dopo il conseguimento dell’ultimo titolo di studio e dura 12 mesi a partire dal 01.01.2021 - 31.12.2021. Numero di riferimento: 43977

Chi siamo

L’Ufficio federale della cultura (UFC) è l’autorità responsabile delle questioni di politica culturale, della promozione culturale, della conservazione e della mediazione dei valori culturali.

La sezione Cinema promuove la produzione indipendente e la commercializzazione dei film svizzeri e delle coproduzioni con l’estero. Inoltre promuove la cultura cinematografica in Svizzera (festival, pubblicazioni, formazione continua, attività promozionali ecc.) e sostiene la Cineteca svizzera.

L’Amministrazione federale è attenta alle necessità e ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode della massima priorità.

Gli uffici federali del DFI s’impegnano a garantire buone condizioni di lavoro e a tutelare la salute dei loro dipendenti e sono stati insigniti del marchio Friendly Work Space®.

Am 21.11.2020 veröffentlicht. Originalanzeige