Bundesverwaltung Logo talendo

Stage universitario

Cancelleria federale – lo stato maggiore del Consiglio federale Al centro del lavoro politico e dell’elaborazione delle strateg...

Praktikum
nicht angegeben
Student
Outdated

DIESES INSERAT IST LEIDER AUSGELAUFEN.

Aber es warten noch tausend andere spannende Inserate auf Dich.

Neue Suche starten
Originalanzeige
Praktikum
nicht angegeben
Student

Cancelleria federale - lo stato maggiore del Consiglio federale
Al centro del lavoro politico e dell’elaborazione delle strategie del Governo: in collaborazione con i dipartimenti, la Cancelleria federale redige il programma di legislatura 2019-2023 del Consiglio federale.

Mansioni

  • Analizzare i dati immessi da dipartimenti e Cancelleria federale concernenti il programma di legislatura 2019-2023
  • Studiare analisi, rapporti e strategie
  • Redigere testi
  • Coadiuvare la direzione progettuale
  • Ricercare informazioni contestuali

Requisiti

  • Titolo di studio in scienze sociali, umane o politiche
  • Conoscenze approfondite della politica svizzera
  • Precisione
  • Esperienza e interesse nella redazione di testi
  • Eccellenti conoscenze di una seconda lingua ufficiale (C1) e ottime conoscenze dell’inglese (B2)

Informazioni complementari

Per ulteriori informazioni rivolgersi a: Erika Laubacher, capo sostituta, tel. 058 461 15 34.

Entrata in servizio: 1° agosto 2019
Durata dello stage: fino al 31 dicembre 2019
Condizioni per lo stage: possono essere consultate al seguente link. Numero di riferimento: 37732

Il datore di lavoro

In quanto stato maggiore del Consiglio federale, la Cancelleria federale coadiuva il governo nella preparazione, lo svolgimento e il seguito delle sedute. Gestisce e coordina la comunicazione del Consiglio federale ed elabora la pianificazione politica per il governo.
La Cancelleria federale organizza inoltre le votazioni e le elezioni sul piano federale. È l’interlocutrice dei comitati d’iniziativa e dei comitati referendari e verifica la riuscita formale delle iniziative popolari e dei referendum.

L’Amministrazione federale è attenta ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode quindi della massima priorità.

Hier geht es zur Originalanzeige