Un/a praticante universitario/a – Programma globale Salute e Programma globale Sicurezza alimentare

Praktikum Abgelaufen Bern Student
Dieses Inserat ist leider ausgelaufen
Aber es warten noch tausend andere spannende Inserate auf Dich.
Neue Suche starten

All’interno del DFAE, la Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) è responsabile, d’intesa con altri uffici federali, dell’attuazione della politica in materia di cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario stabilita dal Parlamento. Il Programma globale Salute e il Programma globale Sicurezza alimentare della DSC sostengono iniziative globali in settori prioritari specifici e contribuiscono a plasmare il dialogo politico internazionale.
Per rafforzare temporaneamente i nostri due team cerchiamo un/a praticante universitario/a che, per un anno, li supporti nell’ambito della comunicazione e dell’organizzazione di eventi, e che collabori a vari dossier tematici.

Le sue mansioni

  • Conoscere i principali meccanismi e organizzazioni bilaterali, multilaterali e globali della cooperazione svizzera allo sviluppo nel settore della salute e dell’alimentazione
  • Sapersi confrontare con le grandi sfide globali nel settore della salute, dell’agricoltura e dell’alimentazione e con gli approcci adeguati per affrontarle, oltre che con i metodi dello sviluppo e della pianificazione di programmi, del monitoraggio e della valutazione
  • Fornire assistenza ai due programmi globali e alle relative reti tematiche per quanto riguarda l’organizzazione di eventi; sostenere il contributo della DSC per il Food Systems Summit dell’ONU a settembre 2021
  • Coadiuvare i due programmi globali e le loro reti tematiche nelle attività di comunicazione (siti web, schede informative, piattaforma shareweb ecc.) e nella gestione delle conoscenze

Il suo profilo

  • Diploma di master e capacità di prendere rapidamente confidenza con nuovi ambiti tematici
  • Conoscenze di base sulle modalità di funzionamento e sui dibattiti della cooperazione allo sviluppo
  • Interesse comprovato per la cooperazione globale, preferibilmente in uno dei seguenti ambiti: salute, agricoltura o ambiente
  • Spiccato interesse per la comunicazione e lo scambio di conoscenze in un contesto multiculturale e multidisciplinare
  • Spirito d’iniziativa, flessibilità, buone doti analitiche
  • Predisposizione alla redazione di testi specifici dal punto di vista tematico, ma intelligibili e divulgativi
  • Spiccate doti organizzative, capacità di mantenere la calma e di non perdere di vista le priorità neanche in situazioni di stress
  • Buone conoscenze di due lingue ufficiali e ottime conoscenze dell’inglese (lo spagnolo costituisce titolo preferenziale)

Informazioni complementari

Per ulteriori informazioni rivolgersi al signor Oliver Praz, Health Policy Advisor,
tel. 058 480 03 22 o al signor Ueli Mauderli, Policy Advisor Agriculture & Food Security, tel. 058 480 03 18.

Entrata in servizio: 1° febbraio 2021
Limitazione del posto: un anno (fino al 31 gennaio 2022)
Termine per la presentazione delle candidature: 03.12.2020 Numero di riferimento: 44104

Chi siamo

La Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) è l’agenzia del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) preposta alla cooperazione internazionale. Alla DSC compete il coordinamento generale della cooperazione allo sviluppo e della cooperazione con l’Europa dell’Est nonché l’aiuto umanitario della Confederazione.
La salute e la sicurezza alimentare sono due dei cinque temi prioritari del Settore Cooperazione globale della DSC.
Con l’obiettivo di migliorare la salute delle persone che vivono in Paesi a basso o medio reddito, il Programma globale Salute si concentra sulle sfide sanitarie globali che non possono più essere affrontate solo a livello nazionale. Il Programma sostiene iniziative globali e contribuisce a plasmare il dialogo politico internazionale.
Il Programma globale Sicurezza alimentare è una divisione tematica che con la sua attività contribuisce ad affrontare le sfide globali in materia di sicurezza alimentare. Cura il dialogo politico a livello globale e, con i suoi progetti, influisce sulla politica regionale e internazionale.

L’Amministrazione federale è attenta alle necessità e ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode della massima priorità.

Am 28.11.2020 veröffentlicht. Originalanzeige