Una collaboratrice o un collaboratore per un posto di dottorato nel campo del monitoraggio dei bioaerosol

Festanstellung nicht angegeben n/a Student

MeteoSvizzera Buono a sapersi
La divisione “Dati al suolo” di MeteoSvizzera è responsabile della rete svizzera per il rilevamento delle concentrazioni di polline, che fornisce informazioni importanti per le persone allergiche. Grazie ai più recenti sviluppi tecnologici, l’automazione di questa rete è attualmente in fase di realizzazione. Nell’ambito della rete europea dei servizi meteorologici nazionali EUMETNET, MeteoSvizzera è responsabile del coordinamento del programma AutoPollen, il cui obiettivo è di fornire un quadro per lo sviluppo delle misurazioni automatiche delle concentrazioni di polline in Europa.

Questo posto di dottorato è offerto in collaborazione con l’Environmental Remote Sensing Laboratory (LTE) del Politecnico federale di Losanna EPFL, specializzato nel telerilevamento attivo, negli strumenti di misura al suolo, nell’elaborazione dei dati e nelle tecnologie di rilevamento avanzate. Nell’ambito di questa collaborazione, la dottoranda o il dottorando sarà iscritta/o al programma di dottorato in ingegneria civile e ambientale EDCE dell’EPFL, e sarà seguito dal personale dalla divisione “Dati al suolo” di Payerne.

Il progetto di dottorato darà un contributo significativo a un importante campo di ricerca con applicazioni immediate per la salute pubblica (allergie e qualità biologica dell’aria), per la produzione di alimenti (protezione delle coltivazioni), come pure per lo studio dell’atmosfera e del clima. I principali risultati saranno inoltre integrati nell’impostazione operazionale della rete svizzera per il rilevamento automatico delle concentrazioni di polline, ampliando in tal modo il suo campo di applicazione, migliorando la qualità delle previsioni e del servizio pubblico fornito alle persone che soffrono di allergie respiratorie, corrispondenti a oltre il 20% della popolazione. La dottoranda o il dottorando svilupperà competenze interdisciplinari, che si estenderanno dallo studio degli aerosol all’apprendimento automatico (machine learning), in un settore all’avanguardia della ricerca scientifica.

Le sue mansioni

  • Stabilire la capacità e i limiti degli strumenti sviluppati di recente per il monitoraggio automatico dei bioaerosol
  • Sfruttare il potenziale di questi strumenti ampliando la loro applicazione a un più ampio spettro di (bio)aerosol, in particolare ai generi e alle specie di polline e di spore
  • Sulla base dei nuovi dati ottenuti, analizzare l’interazione tra i processi atmosferici e l’emissione e la diffusione di bioaerosol
  • Pubblicare articoli scientifici, sia in collaborazione con altri partecipanti a livello internazionale, sia come autore principale
  • Contribuire alle attività didattiche presso l’EPFL

Il suo profilo

  • Diploma universitario nel campo delle scienze naturali, delle scienze ambientali o delle tecniche di misura
  • Solide conoscenze nella gestione di dati e in statistica
  • Spiccate capacità di programmazione, capacità di analizzare i dati con strumenti standard in ambiente Linux e con linguaggi specifici, come Python
  • Buona conoscenza dell’inglese, conoscenza pratica o disponibilità ad apprendere il francese e/o il tedesco per poter interagire con le parti coinvolte
  • Persona motivata, comunicativa e dotata di spirito di squadra positivo e una spiccata capacità di instaurare contatti costituiscono titolo preferenziale per questa attività a cavallo tra ricerca e pratica operazionale

Informazioni complementari

L’Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera è il servizio meteorologico nazionale svizzero. Misuriamo e prevediamo grandezze meteorologiche e climatologiche in Svizzera, offrendo in tal modo un contributo sostenibile al benessere della popolazione e agli interessi dell’economia, della scienza e dell’ambiente.

Questa posizione di dottorato è offerta a partire dal 1° marzo 2021 o non appena possibile a partire da questa data.

Saremo lieti di ricevere la sua candidatura online tramite il portale d’impiego della Confederazione: www.posto.admin.ch.

Per ulteriori informazioni si prega di rivolgersi al signor Dr. Bernard Clot, Responsabile della divisione “Dati al suolo, Biometeorologia”, tel. 058 460 93 98

Referenze
B. Crouzy, Stella M., T. Konzelmann, B. Calpini, and B. Clot. All-optical automatic pollen indentification: Towards an operational system. Atmospheric Environment, 140: 202-212, 2016.
E. Sauvageat, Y. Zeder, K. Auderset, B. Calpini, B. Clot, B. Crouzy, T. Konzelmann, G. Lieberherr, F. Tummon, and K. Vasilatou. Real-time pollen monitoring using digital holography. Atmospheric Measurement Techniques, 13(3): 1539-1550, 2020. Numero di riferimento: #LI-MCH1012

Chi siamo

L’Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera è il servizio meteorologico nazionale svizzero. Noi misuriamo e prevediamo grandezze meteorologiche e climatologiche in Svizzera, offrendo in tal modo un contributo sostenibile al benessere della popolazione e agli interessi dell’economia, della scienza e dell’ambiente.

L’Amministrazione federale è attenta alle necessità e ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode della massima priorità.

Gli uffici federali del DFI s’impegnano a garantire buone condizioni di lavoro e a tutelare la salute dei loro dipendenti e sono stati insigniti del marchio Friendly Work Space®.

Am 06.01.2021 veröffentlicht. Originalanzeige