Praticante universitario/a diritto privato

in Bern
Praktikum Abgelaufen Student
Dieses Inserat ist leider ausgelaufen
Aber es warten noch tausend andere spannende Inserate auf Dich.
Neue Suche starten

Il/la titolare del posto sostiene l’Ufficio federale del registro di commercio in tutti i campi di lavoro e ha la possibilità, durante sei mesi, di farsi un’idea approfondita delle attività amministrative di un’importante autorità federale.

Le sue mansioni

  • Controlla la conformità legale delle iscrizioni nei registri commerciali cantonali
  • Collabora con l’alta vigilanza per questioni legate al registro di commercio; in particolare rilascia chiarimenti giuridici e informazioni legali
  • Contribuisce a redigere pareri, decisioni, risposte e ricorsi
  • Collabora a progetti di legislazione

Il suo profilo

  • Diploma universitario in diritto (MLaw)
  • Abilità nella redazione di testi; metodo di lavoro preciso e strutturato nonché capacità di applicare nella pratica le proprie conoscenze giuridiche
  • Spiccato interesse per il diritto societario ed economico
  • Buona conoscenza di due lingue ufficiali e dell’inglese

Informazioni complementari

Per essere ammessi a un tirocinio universitario (master), il conseguimento del diploma non deve risalire a più di un anno dall’inizio dello stage.

Entrata in servizio: 1° gennaio 2022 terminato fino al 30 giugno 2022.

Per ulteriori informazioni resta a disposizione la signora Angela Francione Nazim, tel. 058 462 56 97. Numero di riferimento: 402-PRIVAT-HS-Praktikum

Chi siamo

L’Ufficio federale di giustizia è il centro di competenza in materia di diritto della Confederazione. Elabora progetti legislativi nei settori del diritto pubblico, amministrativo, privato e penale. Offre consulenza per le attività legislative delle altre unità dell’Amministrazione federale e collabora con le autorità estere nel settore dell’assistenza giudiziaria e dell’estradizione.

L’Amministrazione federale è attenta alle necessità e ai diversi vissuti dei suoi collaboratori e ne apprezza la diversità. La parità di trattamento gode della massima priorità.

Am 28.09.2021 veröffentlicht. Originalanzeige